La programmazione del Centro Servizio Anziani

La programmazione del Centro Servizio Anziani

«Dormivo e sognavo che la vita era gioia;
mi svegliai e vidi che la vita era servizio.
Volli servire e vidi che servire era gioia»
(R.Tagore)

La normativa nazionale relativa all’accreditamento delle strutture sociosanitarie e assistenziali, introdotta con la legge 08 novembre 2000 n. 328 e meglio delineata nella Regione Veneto con Legge Regionale 22 del 16 agosto 2002 ha previsto i requisiti, ossia i livelli minimi qualitativi e quantitativi, dell’assistenza.

Il Progetto Educativo assistenziale è lo strumento operativo, adottato nella Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus fin dall’anno 2003, con cui ogni responsabile del centro Servizi anziani (coordinatore di area) costruisce in modo condiviso con i residenti e/o loro famigliari la programmazione annuale dei servizi, nel miglioramento continuo degli stessi e nel rispetto di quanto predisposto dai Piani assistenziali individualizzati.

Lo stesso Progetto ha l’obiettivo di individuare ed indirizzare concretamente la partecipazione attiva dei residenti e/o loro famigliari alla vita della nuova “casa”. tale partecipazione è necessaria per aiutare e valorizzare la continuità delle relazioni intergenerazionali, anche dopo il trasferimento della persona all’interno delle residenze per anziani, mediante un aiuto reciproco (alleanza) che deve necessariamente saper coinvolgere sia la comunità religiosa che quella civile.

La pubblicazione intende offrire un’esperienza concreta di programmazione delle varie attività che contribuiscono alla realizzazione dei servizi della Fondazione Pia Opera Ciccarelli ONLUS, finalizzati alla presa in carico delle persone nella loro globalità.

 

Vinco Mons. Carlo
Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus