Associazione Trenta Ore per la Vita

Immagine default

Associazione Trenta Ore per la Vita

 

Gent. Presidente della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Onlus



in collaborazione con il Segretariato Sociale Rai e RAI-ERI, abbiamo realizzato una iniziativa editoriale che uscirà il 18 maggio nelle librerie, Il Mondo dei Contrari, i cui proventi saranno destinati al completamento del progetto Cité des Jeunes di Bujumbura (Burundi), del VIS-Volontariato Internazionale per lo Sviluppo.



Il libro, pensato per genitori di qualsiasi età e bambini fra gli 8 e i 12 anni, cercherà di spiegare realtà difficili e nuove, utilizzando il linguaggio della favola.



Il Mondo dei Contrari è una raccolta di fiabe illustrate, presentate da personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport come Piero Angela, Paolo Bonolis, Marco Columbro, Lorella Cuccarini, Fiorello, Fabrizio Frizzi, Loretta Goggi, Isolde Kostner, Laura Pausini, Alax Zanardi, e ispirate a storie e persone vere di paesi diversi, documentate dal VIS, storie che non sempre hanno avuto il lieto fine con cui terminano invece le favole. Il libro, pur trattando tematiche difficili come ad esempio i bambini soldato e l’integrazione, risulta gradevole e in diversi punti anche molto divertente e consentirà ai genitori e ai ragazzi di trascorrere insieme piacevoli momenti di dialogo e confronto.



Il libro sarà il filo conduttore che ci aiuterà a porre l’attenzione sui gravi problemi dell’infanzia nel mondo e, conoscendo la Sua sensibilità e quella della Sua associazione verso la tematica, mi permetto di chiederLe un sostegno nella promozione del libro, magari dandone notizia nel Suo sito, preacquistandone delle copie, nei tempi e nelle modalità che potremo stabilire insieme. Tra l’altro, sono lieta di comunicarLe che, ordinandone un certo quantitativo, sarà possibile avere uno sconto speciale sul prezzo di copertina.



Con la presente, colgo inoltre l’occasione per informarLa che, in attesa di conoscere dalla RAI la data di messa in onda, fervono i lavori per l’organizzazione della prossima edizione, dedicata proprio all’infanzia. La raccolta dei fondi quest’anno sarà infatti finalizzata alla realizzazione di progetti che, ci auguriamo, permetteranno di migliorare le condizioni di vita, di cura e di guarigione di tanti bambini in Italia e nel mondo.



Nel ringraziarLa anticipatamente per quanto vorrà fare, inviamo i nostri più cordiali saluti.



Rita Salci, Presidente