IL NODO DEGLI OSPEDALI DI COMUNITA'. INTERVIENE L'ASSESSORE AL SOCIALE BERTACCO "CON 30 POSTI CITTA' PENALIZZATA"

<br />
<b>Notice</b>:  Undefined property: stdClass::$iten in <b>/var/www/vhosts/piaoperaciccarelli.org/httpdocs/templates/default/new.tpl.php</b> on line <b>42</b><br />
<br />
<b>Notice</b>:  Trying to get property of non-object in <b>/var/www/vhosts/piaoperaciccarelli.org/httpdocs/templates/default/new.tpl.php</b> on line <b>42</b><br />

IL NODO DEGLI OSPEDALI DI COMUNITA'. INTERVIENE L'ASSESSORE AL SOCIALE BERTACCO "CON 30 POSTI CITTA' PENALIZZATA"

 

Non siamo soddisfatti per niente dei 30 posti letto di ospedale di comunità previsti a Borgo Roma per il 2018.
La città è effettivamente penalizzata da questa scelta». Stefano Bertacco, assessore al Sociale, risponde così alla lettera inviata dalla Cgil Fp a tutti i sindaci della provincia, ma centrata soprattutto sullo squilibrio che verrebbe a crearsi con l'applicazione della proposta di programmazione dell'Ulss 9 nel numero dei letti di comunità e di altre strutture intermedie offerto ai cittadini veronesi.
Il tema è caldo, è al centro anche della battaglia in corso tra i medici di medicina generale e Venezia, che ha portato a indire lo sciopero.

LEGGI DI SEGUITO l'articolo completo


Files disponibili