Nel parco di Casa Serena inauguarata l'area gioco il "Giardino di Alice"

Immagine default

Nel parco di Casa Serena inauguarata l'area gioco il "Giardino di Alice"

 

L’INTERVENTO. Dedicato alla memoria di Giuliana Nicoletti

Nel parco di Casa Serena inaugurata

l’area gioco il «Giardino di Alice»

• Domenica 11 Aprile 2010

• CRONACA,

• pagina 10

È stato inaugurato nel parco giochi della residenza di Casa Serena, a San Michele Extra, il “Giardino di Alice”, area gioco ispirata alla favola di Lewis Carroll “Alice nel Paese delle meraviglie”. Presenti il sindaco Flavio Tosi, il presidente della Fondazione Pia Opera Ciccarelli Don Carlo Vinco, gli assessori ai Servizi sociali Stefano Bertacco e ai Giardini Paolo Tosato, il capogruppo della Lista Tosi Andrea Miglioranzi e il presidente della Settima Circoscrizione Daniele Perbellini. «A nome della città - ha detto il sindaco Tosi – esprimo il ringraziamento alla Pia Opera Ciccarelli e ai suoi operatori per questo intervento e soprattutto per il prezioso servizio che quotidianamente, con professionalità e umanità, svolgono a favore della comunità».

«Le case di riposo – ha aggiunto Bertacco – devono essere luoghi di incontro in cui gli anziani ospiti possano vivere momenti di serenità a contatto con i loro familiari e con la comunità. Questa iniziativa porterà beneficio anche agli ospiti e agli operatori di Casa Serena che potranno godere di momenti di scambio reciproco con i bambini che frequentano il parco giochi».

Il giardino è stato dedicato alla memoria di Giuliana Nicoletti, ospite di Casa Serena negli ultimi anni di vita. Il giardino, a base quadrata, si estende su una superficie di 100 metri quadrati, è attraversato da un sentiero di ghiaino e ospita giochi e strutture decorate con disegni simbolici e variopinti che formano un labirinto e ricordano i paesaggi e i personaggi della favola di Carroll.



da L’Arena del 11/04/2010